Comitato

Il Comitato Noi Denunceremo – Verità e giustizia per le vittime di Covid-19 nasce per concretizzare anche a livello legale le storie di chi ha raccontato la propria storia tra i post del gruppo Facebook.

Il Comitato ha finalità di tutela legale, ponendo in essere atti giudiziari, se ci sono le condizioni per farlo, affinché si cerchi la verità giudiziaria ed eventuali responsabilità a carico di  persone, enti e istituzioni, pubbliche e/o private e/o governative, che abbiano avuto potere e/o responsabilità di e nella gestione dell’emergenza Covid-19 e che abbiano causato conseguenze, gravi, gravissime nella vita privata e/o pubblica di ogni persona.

Il comitato non porrà in essere in alcun alcun modo e/o con alcun mezzo azioni legali e giudiziarie solo per finalità di lucro, né per ottenere ristoro e/o risarcimento economico (sotto qualsiasi forma e/o titolo).

Il Comitato mette a disposizione dei propri aderenti i legali, ma ognuno potrà decidere se affidare l’incarico al legale del comitato oppure agire individualmente.

Non è fine del comitato agire nei confronti di medici, infermieri, operatori del personale sanitario e parasanitario, ma le denunce e/o denunce querele che verranno depositate attraverso il Comitato avranno l’unico fine di fare in modo che la procura e l’Autorità Giudiziaria cerchino la verità e le responsabilità se ci sono.

Ogni aderente è personalmente responsabile di ogni fatto denunciato e di ogni affermazione che dirà. 

Nulla di quanto dichiarato da ciascuno degli aderenti autonomamente e personalmente potrà essere riferito e/o imputato al Comitato.