FAQ – Domande Frequenti

Comitato

Chiunque può aderire al Comitato “Noi Denunceremo – Verità e giustizia per le vittime di Covid-19”. L’adesione è libera e non limitata ai parenti delle vittime.

Aderire al Comitato è molto semplice. Ti basta cliccare qui e compilare la richiesta di adesione in tutte le sue parti.

Certo, chiunque può aderire al Comitato, se condivide i nostri obiettivi. Ogni segno di vicinanza è ben accetto.

Assolutamente, sì. Puoi aderire al Comitato anche se, ad esempio, hai avuto il Covid-19 e vuoi condividere il tuo vissuto, o se hai vissuto in prima persona l’emergenza lavorando in ospedale o nelle ambulanze. 

Denunce

L’adesione come Aderente Straordinario ti consente di accede anche alle convenzioni dedicate, tra cui quella dei legali consigliati dal Comitato. Eventuali costi per denunce e cause verranno discussi con il legale scelto dall’aderente.

Tramite il Comitato sono stati presentati esposti contro ignoti per verificare l’eventuale avvenimento di reati nella gestione dell’emergenza legata alla pandemia di Covid-19.

No, non è possibile presentare denuncia verso ospedali, medici e personale sanitario, in quanto tutte le denunce saranno presentate a carico di ignoti. 

No, come previsto dall’atto costitutivo, il Comitato e le azioni intraprese dal Comitato non hanno alcun fine di lucro, né quello di ottenere alcun tipo di risarcimento economico.

Il Comitato, come previsto nell’atto costitutivo, non consente che vengano intraprese azioni individuali parallele da parte dei membri del Comitato col supporto dei legali a disposizione del Comitato stesso. 

La finestra per la presentazione della richiesta di denuncia per l’azione penale si è conclusa lo scorso 23 Ottobre 2020. Da tale data non verranno raccolte ulteriori denunce.